Feedback

Giusy Ciani
presentata dal dott. Antonello Damiani
specializzato in Neurologia

La gentilezza innanzitutto. Non una formalità o convenzione ma un gesto di accoglienza e rispetto. Ma per ciascuno di noi quanto sono importanti gli altri? Non mi riferisco a coniugi, figli, amici, parenti ma alle persone che quotidianamente possiamo incontrare nella vita. In qualsiasi luogo, ufficio o sportello mentre si è in fila, nella sala di attesa del medico, in metropolitana, al supermercato o semplicemente mentre apriamo il portone per rincasare.
Giusy l’ho conosciuta a fine luglio 2016 grazie a Tomassina e Giancarlo, e grazie a un’idea che ancora non ho abbandonato. Sorridente e gentile, ci siamo presentati. E’ stato l’inizio di un’amicizia che va oltre gli interessi lavorativi che ci accomunano.
Ho conosciuto una persona e donna di intelligenza creativa, aperta a nuove sfide e con una dote non comune: quella dell’ascolto.
Quando proviamo a definire una persona possiamo utilizzare le parole che riteniamo più adatte per descriverne carattere, personalità, aspetto fisico, professionalità, competenze ma lo stesso linguaggio potrebbe essere riduttivo, collocando la persona in una dimensione troppo statica rispetto al quotidiano viaggio che vive. Certamente le definizioni aiutano a comprendere, sono importanti e talora necessarie ma a me i confini non piacciono proprio perchè questi sono in continuo movimento.
Nonostante il mio farraginoso pensiero, trovo coerente con la persona Giusy definirla combattiva, determinata, intraprendente. E ancora coraggio e generosità sono senz’altro altri aspetti della sua personalità. Ha l’energia propositiva di una combattente solare, della persona aperta e innovativa. A volte necessariamente rigorosa e razionale non perde mai di vista il suo essere una persona umile e sensibile. E l’istinto materno l’accompagna.
Ho lasciato in ultimo la mia definizione di Giusy. In ultimo perchè ho cercato di andare oltre la professionista pensando soprattutto alla persona che pazientemente ogni giorno mi regala la sua amicizia e si mostra in maniera trasparente una donna amorevolmente fragile.

dott. Antonello Damiani
Specializzato in Neurologia
Responsabile Sevizi Medicina Specialistica ambulatoriale settore adulti

Giovanni Gatto

Desidero ringraziare di cuore Giusy Ciani che è esperta nel campo della formazione, comunicazione e etica delle relazioni. Cara Giusy Ciani, grazie mille di cuore per quello che stai facendo per me e per tanti altri. Dio ti doni sempre tanta forza, creatività e saggezza. Don Giovanni

Daniela Fabrizi

– Giusy sono dell ‘ idea che tu abbia tutte le carte in regola per essere una Coach Professionista. Hai dimostrato una buona capacità di condurre e motivare la squadra . Hai accettato la sfida di intraprendere un percorso per un team in carriera facendo comprendere ai dipendenti come identificarsi nei nostri valori aziendali . … E questo é grande ….!!!!
Sei stata un modello dei nostri valori e sono sicura che i collaboratori hanno apprezzato i tuoi consigli.
Volevo ringraziarti per avermi aiutata a trovare una giusta collocazione all interno dello studio grazie a Giuseppe e te sono riuscita a farmi conoscere e apprezzare dal team …!!!
Ti auguro di avere il successo che meriti e realizzarti come Coach Professionista & come Donna

Buona Fortuna & Buon Lavoro

Dilva Zorzetti

Ciao Giusy,
sabato siamo stati un Team, il dottore ha voluto che fossimo tutti presenti per un intervento chirurgico che si preannunciava lungo e complesso,ognuno aveva il suo ruolo, ed è andato tutto bene. Tutto è stato predisposto con efficienza e professionalità. A fine giornata eravamo stanchi, ma soddisfatti. Anche tu devi essere soddisfatta perché abbiamo messo in pratica con orgoglio quello che ci hai trasmesso. Sin dal primo incontro ho percepito la passione e l’impegno che hai per il tuo lavoro, la capacità di offrire consigli agli altri con semplicità e il giusto tono. Ci hai sempre coinvolto e incoraggiate con i tuoi messaggi, cu hai fatto comprende gli atteggiamenti sbagliati che inconsapevolmente avevamo assunto, e hai creato una nuova armonia nel nostro ambiente di lavoro. Hai raccontato i sacrifici che fai per crescere da sola una bambina, e il coraggio che hai avuto ad intraprendere una nuova strada lavorativa, quindi ti sei in un certo modo ” rapportata” con noi. Che dire!! Sei una Grande. Ti faccio i complimenti e ti ringrazio.
Baci

Giulia Zuppi

Ciao Giusy come stai?
Ti racconto un po’ le miei sensazioni da quando abbiamo iniziato.
A studio ci stiamo impegnando tutti per migliorare e questa cosa sta portando risultati. Io mi sento più sicura per quanto riguarda il rapporto con il paziente e sento tutto il team più unito.
C’è più dialogo. Vedo dottore, Franco e pazienti più soddisfatti.
Anche fuori da studio cerco di mettere in pratica quello che ci insegni per allenarmi e ho i miei piccoli risultati.
Cose negative non mi vengono in mente per adesso.
Ci vediamo domani
Buona giornata

Nicol

Ciao Giusy scusa l’orario ma sono tornata ora dalle consulenza ho pensato e ti posso dire che ad aranova dobbiamo migliorare l’organizzazione in generale ma capisco che spesso siamo troppo di fretta però stiamo cercando di rispettare ognuno le proprie responsabilità così da non perderci in giustificazioni che rallentano il lavoro esempio le cartelle ci penso io sia a prenderle e a riporle per non perderle e tenere anche sotto controllo gli acconti dei pazienti.
Come cosa negativa c’è sempre il ritardo del dottore che spesso non riusciamo ad sopperire con niente.
Per quanto riguarda i rapporti di comunicazione con l’altro studio ci dobbiamo ancora lavorare perché quando parlo con Dilva e magari le ricordo alcune cose che riguardano il lavoro ha sempre un tono di superficialità come a farmi capire che non c’è bisogno che lei già lo Sa,ma poi spesso accade che mancano le cose e che dobbiamo ricorrere a ripari all’ultimo minuto.
Io non ho un carattere facile lo ammetto ma va bene la gentilezza e il tono della voce e tutto il resto io lo capisco ma qui se dobbiamo stare a guardare le virgole gli accenti e non andiamo più avanti per per chiedere una cosa ti devo Per chiedere una cosa delle volte prese dal lavoro dalla fretta spesso non si controlla il tono della voce e come lo si chiede. Ci vorrebbe meno persone permalose alla fine si tratta di lavoro e io lo voglio fare al meglio come penso tutti e delle volte vado dritta al punto non guardò la cornice.
Buona notte Giusy spero di essermi spiegata a domani
Giusy Ciani
Leader del Cambiamento Strategico

Aggettivi su Giusy Ciani

collaboratrice, acuta, intelligente, affidabile, credibile, positiva, solare, creativa, infinitamente sorridente, innovativa, intraprendente, motivata, frizzante, tenace, vincente, energica, gentile, colorata, indomita, concreta, inesauribile, discreta, curiosa, capace di individuare l’obiettivo, temeraria, determinata, combattente, concreta, forte, moderna, altruista, sicura di sé, empatica, preparata, coinvolgente, efficiente, precisa, paziente, laboriosa, sincera, competente, dolce, amorevole, vitale, essenziale, sensibile, altruista, professionale, affascinante, carismatica, leale, brillante, riflessiva, risolutiva, coraggiosa, perseverante, decisa, selettiva, educata, energizzante, propositiva, ottimista, illuminante, idealista, attenta al sociale, raggiante, generosa, comprensiva, aperta alle nuove sfide, spigliata, special woman, sorprendente, vulcano di idee, calma, attiva, appassionata, dinamica.